Protesi

La mancanza di uno o più elementi dentali può mettere a rischio la salute orale.
Gli altri denti tendono a spostarsi per raggiungere un contatto tra di loro, con conseguente modifica dell’occlusione e possibilità da parte di muscoli ed  articolazione di subire risentimenti che comportano la compromissione della masticazione.
Tra le soluzioni più frequenti per la sostituzione  di elementi mancanti è la protesi fissa: corone e ponti.
Una corona è un manufatto che può ricoprire il singolo elemento dentale, quando quest’ultimo risulta gravemente danneggiato o con difetti estetici, o un impianto, in caso di monoedentulia.
Il ponte invece permette di sostituire uno o più elementi dentali mancanti ed è formato da denti naturali (opportunamente monconizzati) che fungono da pilastri e supportano uno o più denti artificiali.
Corone e ponti posso essere prodotti in vari materiali, ma la  garanzia di  maggiore resistenza ed estetica   è data dalla combinazione del metallo con la porcellana.